MERLOT DEL CASTELLO

Tappo vite

MERLOT DEL CASTELLO Tappo vite
Giol Italia
vino biologico vegano
  • Vini di qualità dal 1427
  • Solo vini biologici dal 1987
  • Solo vini vegetariani e vegani dal 2007
  • Vini senza solfiti aggiunti dal 2009
  • Vitigni resistenti dal 2015
  •  
  • L'esperienza conta

DONWLOAD SCHEDA TECNICA

Caratteristiche

È un vino che va bevuto giovane e fresco, meglio se intorno ai 7° C. Alla vista presenta un bel colore rosso rubino, vivace, brillante; al naso è caratteristico, vinoso, fragrante e ricorda la frutta fresca, le fragole mature, con sentore di ciliegia finale. Al palato è molto piacevole, morbido, dolce ma non stucchevole. Si accosta molto bene a cibi semplici, pasta al sugo, arrosti di carne bianca, baccalà alla vicentina o mantecato, formaggi freschi, frittate e omelette.

Dettagli tecnici

Varietà Merlot
Denominazione Indicazione Geografica Tipica Marca Trevigiana
Anno d'impianto 2002
Terreno sabbioso-limoso/sabbioso a scheletro prevalente
Sesto d'Impianto 1,50 x 2,80
Potatura cordone libero
Resa/Ettero 11 t
Alcool 12,00 % vol.
Zuccheri residui 28 g/l
Acidità 5,30 g/l
Ph 3,40

Vinificazione

Il Dolce del Castello proviene da un’accurata selezione di Merlot. Raccolta manuale delle uve all’ottimale grado di maturazione tecnologica e fenolica, pigiadiraspatura, inoculo con lieviti selezionati. La macerazione prosegue per 6-7 giorni dopodiché si procede con la svinatura. Rimontaggi ripetuti 3/4 volte al giorno. Alla fine della fermentazione alcolica il vino viene travasato, si procede alla successiva leggera chiarifica per la stabilizzazione proteica e alla filtrazione. L’imbottigliamento viene effettuato più volte l’anno per garantire in bottiglia sempre un prodotto fresco: il vino viene stabilizzato a freddo per prevenire precipitazioni tartariche e imbottigliato asetticamente previa filtrazione sterile.