Giol Italia

Vini vegani e biologici

Vegan Vegan2

CABERNET SAUVIGNON SENZA SOLFITI AGGIUNTI 0,75 l.

Tappo Vite

Giol Italia - Vini senza solfiti aggiunti - CABERNET SAUVIGNON SENZA SOLFITI AGGIUNTI 0
certification

Vini di qualità dal 1427
Solo vini biologici dal 1987
Solo vini vegetariani e vegani dal 2007
Vini senza solfiti aggiunti dal 2009
Vitigni resistenti dal 2015

L’esperienza conta

Download scheda tecnica

CABERNET SAUVIGNON SENZA SOLFITI AGGIUNTI 0,75 l.

Caratteristiche

Questo vino è il frutto di un’attenta selezione di Cabernet Sauvignon. Ha un colore rubino carico dai riflessi violacei. All’olfatto si presenta pulito, fresco e fruttato, con una lieve nota erbacea. Il gusto è piacevole, giovanile, leggermente tannico ed erbaceo, armonico e morbido. Considerando la sua freschezza e le caratteristiche che lo rendono un vino di pronta beva, può essere utilizzato a tutto pasto, specialmente con carni rosse e formaggi di media stagionatura. Ottimo l’abbinamento con i piatti tipici regionali e il ”formajo imbriago”. Si consiglia di servirlo ad una temperatura attorno ai 18 gradi per esaltarne la tipicità.

Riconoscimenti

Gold Medal & Silver Medal

Montpellier (FR)
Gennaio 2020
“Millèsime Bio 2020”

Gold Medal

France
Marzo 2017
"Gilbert & Gaillard"

Dettagli tecnici

Varietà

Cabernet Sauvignon

Denominazione

Indicazione Geografica Tipica (IGT)

Anno d'impianto

2002/2007

Terreno

sabbioso-limoso/sabbioso a scheletro prevalente

Sesto d'Impianto

2,80 x 1,00

Potatura

cordone speronato

Resa/Ettero

8-9 t

Alcool

12,50 % vol.

Zuccheri residui

5 g/l

Acidità

5,80 g/l

PH

3,50

Vinificazione

Raccolta manuale delle uve all’ottimale grado di maturazione tecnologica e fenolica, pigiadiraspatura, inoculo con lieviti selezionati. La macerazione prosegue per 6-7 giorni dopodiché si procede con la svinatura. Rimontaggi ripetuti 3-4 volte al giorno. Alla fine della fermentazione alcolica il vino viene travasato, si procede alla successiva leggera chiarifica per la stabilizzazione proteica e alla filtrazione. L’imbottigliamento viene effettuato più volte l’anno per garantire in bottiglia sempre un prodotto fresco: il vino viene stabilizzato a freddo per prevenire precipitazioni tartariche e imbottigliato asetticamente previa filtrazione sterile.